Lo scopo

La Fondazione crede che una visione futura del lavoro fondata sui pilastri della parità di genere, dell’innovazione e della sostenibilità sia alla base dell’avanzamento culturale, sociale ed economico delle comunità sul territorio del Paese.
La Fondazione attraverso azioni e progetti concreti ha l’ambizione di affermare tale visione e contribuire a colmare le distanze che caratterizzano il Nord e Sud dell’Italia per un reale rilancio del nostro Paese.

Parità di genere

Attenta ai temi della società contemporanea e alle urgenze che il nostro paese deve affrontare, la Fondazione intende sviluppare, in ambito professionale, consapevolezza della necessità di un
equilibrio tra i generi. Attraverso programmi di sensibilizzazione, formazione e advocacy rivolti a uomini e donne vuole contribuire alla formazione di una società aperta capace di valorizzare le
differenze e libera da stereotipi e pregiudizi di genere.

Innovazione

La Fondazione crede che, in un ambito di forte trasformazione, la ricerca di un nuovo paradigma del lavoro sia necessario a produrre innovazione. La condivisione di nuovi saperi, la continua formazione e l’acquisizione di competenze digitali sono gli strumenti necessari per produrre questa innovazione e dare valore e identità alla persona per avere un proprio ruolo e riscatto nella società. A livello collettivo sono il volano per lo sviluppo e l’avanzamento delle comunità sul territorio.

Sostenibilità

La volontà della Fondazione è di rivolgersi a temi e progetti su nuovi modi di lavorare attenti a non compromettere i bisogni collettivi e i desideri altrui. Promuove alleanze tra generazioni e generi, cooperazione e solidarietà sui territori, rispetto dell’ambiente, mantenimento delle diversità e riduzione delle disuguaglianze.